RifLeggendo

L'autore racconta cosa c'è nel suo cuore e nella sua memoria, l'editore vende il racconto nel modo che gli sembra più adatto a quella storia o a quel pubblico, il lettore percepisce la storia secondo ciò che ha nel cuore e nella memoria. A volte lettore - editore - autore si incontrano per parlare del libro che non appartiene più a nessuno ma ha una vita sua. Mille riflessioni possono nascere dalla stessa lettura, uguali e contrastanti per questo le chiamo RifLetture che sono altro dalle recensioni. Chi recensisce giudica, io non sono all'altezza di giudicare ma sicuramente posso riflettere nelle letture: RifLeggendo condivido qui.

giovedì 20 marzo 2014

Gloria Fossi - Il cuore della statua

Quasi ogni volta che vado ai Musei Vaticani uscendo mi fermo a dare un'occhiata al book shop per vedere se ci sono novità. Lo faccio perché ho un sogno nel cassetto che qualcuno sta cercando di tirare fuori. Non ci sono molte novità di solito ma oggi ho trovato un nuovo libro da leggere ai miei bambini.

Gloria Fossi è una storica dell'arte ed è autrice di molti libri per adulti ma ama i bambini e il loro mondo. Lei ritiene che i bambini si possono portare da subito a mostre, musei, in giro per statue e quadri ... se io fossi un bambino la sceglierei, ma prima vorrei vederla in faccia (io non la conosco purtroppo di persona).  Ai Musei Vaticani ho trovato un suo libro illustrato molto semplice, in brossure e non costa neanche tanto: Il cuore della statua.
Sicuramente tutti avrete già intuito di cosa si tratta ma non vi aspettereste mai da dove parte questo viaggio:

Che nostalgia ... // Chissà se anche la mamma, // da casa, può vedere questa bella luna!// Be', che c'è di strano? Certo che ho una mamma! // È alta, grande, bella, tutta bianca e si chiama Ciregiola // [...] // Ma ... che succede? Chi è questo strano // uomo che mi gira intorno e mi scruta? // Hi, hi! Mi fa il solletico con quelle manone! // E vedo anche che i suoi occhi sorridono, // sotto quel viso burbero! // Che strano, il mio piccolo cuore addormentato // riprende all'improvviso a battere. // Adesso gli sorrido anch'io! // Ce' che c'è di strano? Come sarebbe // che non posso sorridere? // Certo che posso! // [...]
Forza genitori, i bambini imparano tanto da genitori amorevoli che li abituano a non picchiare, ad essere generosi, ad amare l'arte, a dipingere, le lingue, i parchi ... forza genitori diamoci da fare. Questa è la nostra responsabilità principale per il loro futuro.